Diégema | Oliveto Citra | Muri narranti 2016
743
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-743,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

MURI CHE RACCONTANO STORIE

L’interesse dell’Amministrazione comunale per l’arte come direttrice di sviluppo locale si è manifestato già dal 2003 con l’ideazione e la realizzazione dell’iniziativa ‘Le Vie dell’Arte’,  suggestivo itinerario disegnato da scultori e pittori contemporanei, volto ad impreziosire il centro storico del paese.

Inoltre, nell’ambito di un ampio progetto di riqualificazione del proprio centro storico denominato “Borgo della Regina”, il Comune di Oliveto Citra ha attivato una serie di interventi materiali e immateriali volti al recupero del patrimonio edilizio e alla creazione di condizioni favorevoli allo sviluppo in chiave turistica del territorio. Edifici, spazi pubblici, arredo urbano, sono stati resi più belli e fruibili, allo scopo di conservare il patrimonio storico-culturale locale e potenziare l’offerta turistica.

Lungo questo percorso di sviluppo si inserisce nel 2016 Muri narranti, iniziativa di arte pubblica volta a impreziosire i muri del borgo con opere di artisti nazionali e internazionali della street art. L’idea è quella di chiedere loro di ispirarsi a ‘storie’ di carattere narrativo o poetico, ma anche musicale o visuale, allo scopo di rendere Oliveto Citra un vero e proprio ‘borgo narrante’.

Negli anni a seguire, Muri narranti diventa un concorso di street art con uno specifico focus sulla figura del musicista napoletano Pino Daniele e più in generale su quel movimento artistico-musicale denominato Neapolitan Power.  Nata tra gli anni ‘60/’70 il Neapolitan Power è un’onda musicale che ha generato artisti del calibro dello stesso Pino Daniele, James Senese, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, Franco Del Prete, Enzo Avitabile, Lino Vairetti (Leader degli Osanna), Mario Musella, Rino Zurzolo, Rino Calabritto, Giò Amoruso, La Nuova Compagnia di Canto Popolare e tanti altri.

 

Nel 2016 è il pittore e scultore salernitano Alfredo Raiola a realizzare il primo murales nella piazzetta dedicata a Pino Daniele.

PROGETTO DIÉGEMA

Azioni di valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale nel Borgo della Regina di Oliveto Citra

senzafsr